Please use this identifier to cite or link to this item: https://www.um.edu.mt/library/oar/handle/123456789/29069
Title: Malta, un avamposto di nostalgia cavalleresca
Other Titles: Alle origini dell’Europa Mediterranea : l’ordine dei cavalieri giovanniti
Authors: Mercieca, Simon
Keywords: Malta -- History -- Knights of Malta, 1530-1798
Knights of Malta -- History
Knights of Malta -- Historiography
Order of St John -- History
Order of St John -- Historiography
Issue Date: 2007
Publisher: Consiglio Nazionale delle Ricerche
Citation: Mercieca, S. (2007). Malta, un avamposto di nostalgia cavalleresca. In A. Pellettieri (Ed.), Alle origini dell’Europa Mediterranea : l’ordine dei cavalieri giovanniti (pp. 135-177). Italy: Consiglio Nazionale delle Ricerche.
Abstract: Nella storiografia sull'Ordine, l'arrivo dei Cavalieri di San Giovanni a Malta nel 1530 e considerato punto di non ritorno per le isole maltesi. Usando un linguaggio romantico, molto in voga all'inizio del Novecento, Elizabeth W. Schermerhorn descrive questi avvenimenti come il momento della grande svolta nella storia dell'isola, che fino ad allora sarebbe soltanto una "arid rock". Schermerhorn e in linea con la storiografia nazionalistica che afferma che, dopo I'arrivo dei Cavalieri, a poco a poco l'assetto culturale e socio-politico dell'isola si modifico definitivamente. Tuttavia, in questi ultimi anni,per svariati motivi questa visione sta cambiando. Prima di tutto, dai documenti traspare chiaramente che nei primi decenni della permanenza del Cavalieri sull'isola, poco o nulla fu fatto per un vero cambiamento di Malta e Gozo, mentre, indipendendemente dal loro arrivo, l'elite residente sull'isola cominciava a percepire i cambiamenti che avvenivano suI continente, in particolare in campo ecclesiastico e religioso.
URI: https://www.um.edu.mt/library/oar//handle/123456789/29069
Appears in Collections:Scholarly Works - FacArtHis

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
Malta_un_avamposto_di_nostalgia_cavaleresca_2007.pdf3.43 MBAdobe PDFView/Open


Items in OAR@UM are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.